Questo sito web usa i cookie

Il sito stefanostefani.com utilizza cookie, anche di terze parti. Cliccando su Accetto o continuando la navigazione nel sito acconsenti all’uso di questi cookies.
Accetto
Informazioni
soluzioni e materiali per l'imballaggio, l'igiene e l'assorbimento liquidi
logo Kimberly-Clark

Sostenibilità secondo Kimberly-Clark.


"Ridurre oggi, rispettare il domani". E' questa la filosofia della Kimberly-Clark Professional, azienda leader del mercato di soluzioni professionali per la salute e l’igiene. Consapevole che è il modo in cui usiamo le risorse oggi a plasmare il mondo di domani, l'azienda ha fatto propria la missione di migliorare ogni giorno e in ogni luogo la salute, l’igiene ed il benessere delle persone tramite la diffusione dei propri prodotti, impegnandosi ad osservare i principi di sostenibilità in tutte le proprie attività.

Nella consapevolezza che una soluzione efficace richiede la valutazione di fattori che vanno al di là della semplice composizione di un prodotto, l'azienda prende in considerazione l’intero ciclo di vita del prodotto, identificando i processi necessari per realizzare un prodotto sostenibile.

Il punto di partenza è costituito dal design del prodotto, che deve essere progettato appositamente per aiutare a ridurre i consumi, e dalla provenienza delle materie prime, reperite in modo responsabile per garantire la sostenibilità delle fibre. Kimberly-Clark ha rivolto particolare attenzione alla produzione, con investimenti in nuove tecnologie atte a ridurre l’uso di risorse e gli sprechi, e al trasporto attraverso lo sviluppo di soluzioni di imballaggio sempre più efficienti in grado di ottimizzare gli spazi e ridurre quindi l’impatto della distribuzione.
Infine ha considerato il momento del consumo del prodotto, con sistemi ad alte prestazioni realizzati per stimolare a ridurne le quantità impiegate e lo smaltimento finale con l’utilizzo di materiali innovativi combinati a un metodo affidabile di eliminazione.

La sostenibilità di Kimberly-Clark passa attraverso quattro operazioni strategiche:

1. Ridurre l'utilizzo di energia e l'emissione di gas a effetto serra aumentando l'efficienza energetica.
  • Installare impianti di produzione che funzionano attraverso l'approvvigionamento energetico combinato di calore ed elettricità: lo stabilimento italiano di Romagnano Sesia dal 2008 è un esempio di eccellenza.
  • Privilegiare l'utilizzo di fonti di energia rinnovabile: fino a oltre il 20% dell'energia totale utilizzata.
  • Lavorare costantemente per rendere più efficienti i trasporti: il lancio di Scottex ® Salvaspazio negli anni ottanta è un esempio storico.
2. Utilizzare in modo ecologicamente responsabile la fibra di legno.
Dal 2010 tutti i prodotti Kimberly-Clark a livello mondiale sono prodotti al 100% con fibra certificata da uno dei 5 sistemi di certificazione ufficialmente riconosciuti: Kimberly-Clark sta infatti costantemente incrementando la percentuale di utilizzo di fibre certificate FSC (il sistema di certificazione più accreditato che controlla l'intera filiera).

3. Rendere più efficiente e ridurre il consumo idrico.
L'acqua è una risorsa indispensabile per la vita del pianeta e un approccio produttivo sostenibile non si può esimere dall'assicurarne il risparmio e la conservazione. La produzione dei prodotti in carta richiede forti consumi di acqua, per questo l'attenzione al consumo e alla preservazione delle risorse idriche è da sempre tra le priorità di Kimberly-Clark.

4. Guardare all'intera filiera, al ciclo di vita totale del prodotto.
L'attenzione di Kimberly-Clark è rivolta non solo all'approvigionamento delle materie prime e ai consumi di produzione, ma anche:
  • Alla riduzione e allo smaltimento di scarti e rifiuti di produzione.
  • Alla riduzione dei rifiuti generati dall'utilizzo del prodotto finito.
  • All'ottimizzazione dei trasporti.
Ogni anno, nel mese di maggio, l’azienda emette il Sustainability Report, un rapporto completo sulle attività svolte nel corso del precedente anno a livello ambientale. I risultati sono in linea con le aspettative dell’azienda nell’ottica della strategia di Sostenibilità 2015, basata sui tre pilastri fondamentali: Persone, Pianeta e Prodotti.
Tale strategia ha come obiettivo quello di guidare la crescita di Kimberly-Clark in modo profondamente responsabile, con un continuo impegno nella promozione della sostenibilità a livello di risorse ambientali (rispetto per l’ambiente che ci circonda), umane (attenzione al benessere delle persone) ed economiche (realizzazione di prodotti utili in modo sostenibile) del pianeta.

Kimberly-Clark da anni collabora con il WWF e nel 2011 è stata annunciata una nuova partnership a livello modiale a supporto della lotta per la conservazione delle foreste e contro il taglio e trasporto illegale di tronchi d’albero.
Tutti i prodotti Kimberly-Clark hanno un ridotto impatto ambientale e questa è una grande sfida per una azienda che realizza quasi esclusivamente prodotti usa e getta. Kimberly-Clark infatti esamina attentamente il ciclo di vita del prodotto e valuta modifiche di packaging, la fonte di provenienza delle materie prime, la possibilità di riciclo dopo l’utilizzo. Se un prodotto è "eco certificato" risulta sicuramente più attraente per i consumatori attenti all’ambiente, in numero sempre crescente.

La maggior parte dei prodotti a marchio Scottex® e Kleenex® è certificata FSC (Forest Stewardship Council A.C.), il sistema di certificazione delle fibre di legno più accreditato a livello internazionale. FSC, infatti, non si limita a certificare la cellullosa, ma l’intera filiera produttiva, garantendo quindi la bontà sia della materia prima che del processo produttivo.
Ottenere la certificazione FSC non è semplice. Proprio perché è un tipo di certificazione particolarmente scrupolosa, la quantità di materia prima disponibile con questa certificazione è limitata oltre che più costosa, e dunque non facilmente accessibile. Kleenex® e Scottex®, molto responsabili e attenti alle tematiche ambientali, hanno deciso di investire in questa direzione per offrire ai loro consumatori il massimo della garanzia in termini di eco sostenibilità.

Ma l’impegno di Kimberly-Clark verso la sostenibilità non si concretizza solo nella sensibilità all’ambiente, ma anche nell’attenzione ai diritti dell’individuo. Il lavoro svolto da Kimberly-Clark in quest’area è davvero rilevante: dipendenti e collaboratori sono coinvolti attivamente e quotidianamente in programmi volti a tutelare i diritti delle risorse umane e sensibilizzarle all’onestà, integrità e rettitudine. Anche i fornitori, scelti sulla base di molti fattori tra cui la qualità, la sicurezza, il servizio e la sostenibilità devono attenersi ad un determinato codice di condotta, in linea con i valori aziendali.